giovedì, Maggio 26, 2022
HomeCronaca Ascoli Piceno e ProvinciaAscoli, La protesta di Casapound al Lavatoio di Porta Cappuccina: "Basta assurde...

Ascoli, La protesta di Casapound al Lavatoio di Porta Cappuccina: “Basta assurde restrizioni, Carnevale senza condizioni”

“Basta assurde restrizioni, Carnevale senza condizioni” questo il testo dello striscione fissato sulla balaustra sopra al famoso lavatoio del capoluogo piceno dai militanti ascolani di CasaPound in polemica con le istituzioni.
“Assurdo che venga annunciato su giornali e TV l’azzeramento del carnevale e l’annullamento del concorso -comunica in una nota CasaPound- ” che tradizionalmente ai svolgono all’aperto, mentre nello stesso tempo si organizzano veglioni al chiuso e balli in discoteca.”
“Gli Italiani e gli ascolani sono stufi di incomprensibili restrizioni che non hanno nulla di sanitario, ma penalizzano solo l’economia della città e del centro storico e travolgono una delle feste tradizionali che hanno reso celebre Ascoli”
“Non ci rassegneremo mai ai concorsi online e alle mascherate sui social indette in questi giorni da varie associazioni in sostituzione della socialità reale -conclude CasaPound- ci aspettiamo un segnale istituzionale da chi sa già di non poter fare fronte al volere cittadino ed è costretto a divulgare uno speciale piano traffico nonostante i divieti.”

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'