sabato, Ottobre 1, 2022
spot_img
HomeCronaca Ascoli Piceno e ProvinciaAscoli, Sette imprenditori del Piceno volano in Moldavia con il Console Onorario...

Ascoli, Sette imprenditori del Piceno volano in Moldavia con il Console Onorario Roberto Galanti per presentare progetti di cooperazione

Sette imprenditori del Piceno hanno partecipato alla Moldova Business Week, evento internazionale organizzato annualmente dall’Agenzia Moldova per gli Investimenti, in collaborazione con altre autorità pubbliche, che ha unito investitori stranieri, imprenditori e uomini d’affari locali e stranieri, esperti e analisti economici, rappresentanti delle istituzioni statali e del missioni diplomatiche accreditate a Chișinău. Accompagnati dal Console Onorario della Repubblica di Moldova, l’ascolano Roberto Galanti gli imprenditori hanno illustrato una serie di progetti da quello dell’energia green, al trattamento dei rifiuti con un’idea rivoluzionaria ed ovviamente al settore agroalimentare che , per quanto riguarda il territorio Marche-Abruzzo, è sempre la ciliegina sulla torta.

La firma del Protocollo

Il primo incontro è stato con la direzione dell’Università di Stato della Moldova  a Chisinau dove, alla presenza del Magnifico Rettore, si è parlato di prospettive per lo sviluppo di una partnership sostenibile attraverso lo scambio di esperienze condivise e capacità aggiuntive nei settori delle scienze economiche, della tecnologia e dell’istruzione. Il tutto oltre a promuovere e utilizzare rispettivamente l’insegnamento e le relazioni studentesche per un accordo di collaborazione tra l’Università di Stato della Moldova e Centro Internazionale di Ricerca Accademica – IARC-USC (Albania) firmato dal rettore USM, Igor Sharov e proprio Console Onorario d’Italia nella Repubblica Moldova, Roberto Galanti, alla presenza di Angelo Tassotti e della Preside della facoltà di Scienze Economiche USM Maria Hamuraru. Una giornata intensa passata al Dipartimento di Economia, Marketing e Turismo.

“Sono onorato – ha ammesso Roberto Galanti – di essere stato partecipe delle performance degli studenti di economia nonché delle condizioni di svolgimento delle lezioni all’interno del campus accademico. Sono certo che l’accordo sottoscritto, porterà a future collaborazioni e sarà foriero del successo che avrà la VII° conferenza Internazionale in programma ad ottobre”. Poi la delegazione del Piceno si è spostata alla Moldova Business Week per affrontare i temi: agroalimentare, turismo, energia verde, industrie creative, tessile, automobilistico, produzione cinematografica.

Il Console Onorario della Moldova Roberto Galanti applaudito in Parlamento

Guidati dalla deputata Galia Sajin, la delegazione di imprenditori oltre che confrontarsi con colleghi di altri Stati, ha partecipato all’incontro nella sala conferenze del Palazzo della Repubblica con l’Ambasciatore Italiano in Moldova, Lorenzo Tomassoni. Si sono susseguiti incontri con i ministri dell’Agricoltura, dell’Ambiente e delle Infrastrutture durante i quali sono stati presentati progetti ritenuti realizzabili e molto interessanti. Alla conclusione della settimana di incontri il Console Onorario Roberto Galanti è stato invitato in Parlamento, riunito in seduta plenaria dove, dopo l’esecuzione dell’inno nazionale Moldavo ad opera di giovani musicisti, ha ricevuto un lungo emozionante applauso per tutto il lavoro che si sta facendo nella cooperazione tra il Piceno e la Moldavia.

“E’ stato un viaggio di lavoro estremamente produttivo – ha commentato Galanti – e sicuramente ci saranno sviluppi anche a breve. Ora dopo questa prima fase ricognitiva, passeremo alla seconda che è quella di rendere pratici e realizzabili i progetti che sono stati accuratamente presentati. Desidero infine ringraziare l’Ambasciatore in Italia, Anatolie Urecheanu per essere stato parte attiva nell’organizzazione di questa missione in Moldova”.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES
spot_img

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'

TREND TOPIC