domenica, Maggio 29, 2022
HomeCultura & Spettacolo Ascoli Piceno e ProvinciaAscoli, Amilcare Brugni Console Emerito del Consolato di Ascoli Piceno e Fermo...

Ascoli, Amilcare Brugni Console Emerito del Consolato di Ascoli Piceno e Fermo ha ricevuto a Roma la Benemerenza Magistrale dei Maestri del Lavoro

Grande giornata per il Console Emerito Amilcare Brugni nel giorno del suo compleanno.

Ieri presso la Sala Parlamentino di Villa Lubin (sede del CNEL) a Roma, nel corso dell’Assemblea Nazionale della Federazione Nazionale dei Maestro del Lavoro gli è stata consegnata la Benemerenza Magistrale che su proposta della Presidenza il Consiglio Nazionale gli ha conferito il 1 marzo di quest’anno.

E’ stato tra i primi a ricevere tale onorificenza che è stata istituita nel corso del 2021, un primato che si aggiunge come citato nella proposta, a quello di più alto spessore, tra le altre motivazioni… per essersi distinto nella pregevole, fattiva e gratuita attività svolta per la Federazione, in favore della collettività.

Amilcare Brugni è stato Presidente Nazionale per due mandati consecutivi dal 2011 al 2015 per continuare poi come Console Provinciale. Per altri due mandati dal 2016 al 2021.

Le benemerenze approvate e consegnate, 4 in presenza, sono state solo 7 a livello nazionale (le città di provenienza sono Firenze, Roma, Chieti, Parma, Monza, Piacenza ed appunto Ascoli Piceno) e come ha ribadito il Console Giorgio Fiori oltre ad essere un prestigioso riconoscimento è un importante risultato che gratifica senz’altro la persona, ma che nel contempo dà lustro allo stesso Consolato di Ascoli Piceno e Fermo.

Erano presenti alla cerimonia il nuovo Console MdL Giorgio Fiori insieme al segretario Alfredo De Marco.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'