venerdì, Maggio 27, 2022
HomeMusicaRap & Poesia: venerdì 1 aprile a Grottammare in scena Claver Gold....

Rap & Poesia: venerdì 1 aprile a Grottammare in scena Claver Gold. Con lui Morbo, Gabs, Kenzie, Gianluca Lalli, Paride, Silvia Esposito e Vincenzo Di Bonaventura

RAP & POESIA A GROTTAMMARE: la partecipazione straordinaria di Claver Gold venerdì 1° aprile, all’Ospitale delle Associazioni di Grottammare, aprirà il secondo appuntamento con Rap e Poesia, la rassegna di concerti che alterna musica e recital poetico. Dalle ore 22, si esibiranno Morbo, Gabs, Kenzie, Gianluca Lalli, Paride, Silvia Esposito e Vincenzo Di Bonaventura. In consolle Totorima.


Claver Gold, conosciuto anche come GoldOne, si avvicina alla cultura hip hop attraverso il writing, per poi passare al freestyle  ed alla scrittura. Cresce artisticamente nella Bologna degli ultimi anni 2000, frequentando l’Accademia delle Belle Arti ed i palchi dei vari centri sociali della città].
I primi traguardi del rapper ascolano sono le due vittorie, nel 2005 e nel 2007, del Techiche Perfette, intervallate dalla pubblicazione del primo album, Old Fashion.
Nel 2012 pubblica il suo primo album con Glory Hole Records,Tarassaco*Piscialetto, prodotto interamente da Dj West, ma il lavoro che lo porterà sotto i riflettori del pubblico hip hop è Mr. Nessuno, uscito nell’anno successivo sotto la medesima etichetta. Nello stesso anno partecipa e vince il talent dedicato al rap e al cantautorato “Genova Per Voi” con il brano Cyborg. Claver Gold rimane tuttora legato a Glory Hole Records, con la quale pubblica tutti i suoi successivi album: Melograno, uscito nel 2015, segna una maggiore virata verso temi profondi e personali, spesso autobiografici; Requiem, primo album di Claver Gold a fare l’ingresso in classifica FIMI, in cui l’artista mette a nudo gli aspetti più crudi della sua vita tramite liriche sempre più complesse, accompagnato da ospiti del calibro di Murubutu, Fabri Fibra, Davide Shorty, Egreen, Lord Bean, Ghemon e Rancore, nonché dai compagni di etichetta Stephkill e TMHH; Infernvm, un concept album scritto a quattro mani tra il liricista ascolano e Murubutu incentrato sulla discesa di Dante Alighieri e di Virgilio negli Inferi, pubblicato nel 2020.

Sta riscuotendo consensi, il connubio all’apparenza temerario che la Pelasgo 968 di Grottammare, con il patrocinio della Fondazione Carisap, ha deciso di tentare, con l’obiettivo di far innamorare i ragazzi alla lettura. La Pelasgo 968, da 13 anni impegnata nel promuovere cultura, letteratura e lettura anche attraverso il prestigioso Premio Letterario Franco Loi Città di Grottammare, ha cercato in primis di capire i motivi che spingono un ragazzo a non aprire un libro e a leggere.
Prova, quindi, ad avvicinarli alla lettura sul loro terreno, accostando, appunto, la POESIA al RAP.
All’organizzazione hanno collaborato il Comune di Grottammare, il Comune di Ripatransone, l’associazione giovanile Straripani, il Gruppo Teatrale Nuovo Settemmezzo, il Nadir e l’Associazione I luoghi della Scrittura di San Benedetto del Tronto.

Ultimo appuntamento con Rap & Poesia sarà a Ripatransone, sabato 9 aprile, presso il Teatro Mercantini.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'