sabato, Maggio 28, 2022
HomePrima PaginaMassimo Esposito nuovo direttore Area Vasta 5. Il Comitato salviamo il Madonna...

Massimo Esposito nuovo direttore Area Vasta 5. Il Comitato salviamo il Madonna del Soccorso: “Ha una profonda conoscenza del territorio”

SAN BENEDETTO – “Dopo tanti lunghi mesi in cui il Comitato ha chiesto a gran voce la rimozione della dirigenza a nomina Ceriscioli ed un cambio di passo nella gestione della sanità picena, non possiamo certo esimerci dall’accogliere la notizia della nomina del Dott. Massimo Esposito contro ogni più azzardato pronostico e con una certa sorpresa, – dice il dottor Nicola Baiocchi, presidente del Comitato Salviamo il Madonna del Soccorso – dati i nomi che aleggiavano negli ambienti sanitari come favoriti.
Sappiamo che il nuovo direttore ha una profonda conoscenza del territorio piceno e della situazione in cui versano i nostri servizi sanitari, degli ambienti ospedalieri e delle problematiche dei due nosocomi provinciali.
Ci è giunta anche voce insistente che egli non sia del tutto gradito, di primo acchito, in alcuni ambienti politici ascolani, che non vedrebbero di buon occhio che la giunta regionale di centrodestra abbia scelto per questo delicato incarico, ci risulta per per la prima volta, persona sambenedettese di adozione.
Dando il nostro benvenuto al dott. Esposito nelle vesti di direttore di AV5, gli offriamo al contempo la disponibilità collaborativa del Comitato, quale istituzione che in questi ultimi tre anni, con assiduità, si è impegnato ad informare e denunciare le discriminazioni e le distorsioni del sistema, che hanno pesantemente pregiudicato l’operatività e l’efficienza della sanità picena e del nosocomio sambenedettese in particolare: diventando, piaccia o meno, interlocutore attento ed attendibile delle istituzioni locali.
Siamo certi che il dott. Esposito sarà in grado di ripristinare la piena integrità del nostro ospedale, gettando le basi per l’armonizzazione delle cure e dei servizi offerti ai cittadini nell’ambito del territorio provinciale, assicurando nel contempo il necessario equilibrio “ponderato” tra i due nosocomi e l’imprescindibile rispetto delle prescrizioni normative e delle esigenze dei rispettivi bacini di utenza.
La nomina del dott. Esposito e la conferma odierna, quale direttore sanitario, del Dott. Giancarlo Viviani, cui pure auguriamo un proficuo lavoro, auspichiamo siano solo i primi passi, per poi mettere in atto una globale razionalizzazione della sanità picena ed un rinnovamento degli altri riferimenti apicali, con ripristino e/o con l’istituzione non solo dei servizi depotenziati o mancanti, ma anche di vari uffici amministrativi, via via esodati dalla costa nel corso degli anni.
Saremo a disposizione, come sempre per chi ci ha voluto ascoltare, per fornire suggerimenti, segnalare carenze, e anche plaudire ad ogni azione virtuosa del massimo responsabile della nostra sanità: buon lavoro Direttore!”,e’ la conclusione del Comitato.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'