venerdì, Maggio 27, 2022
HomePrima PaginaMarche, bando di 685 mila euro per le politiche giovani

Marche, bando di 685 mila euro per le politiche giovani

E’ da poco stato emanato un bando per le politiche giovanili che mette a disposizione 685 mila euro a favore di progetti “di giovani per i giovani”.

L’acronimo è Conc.Im.O e prende origine dalle parole: Concerto (cioè preparo, predispongo organizzo) e Imprendo (cioè intraprendo un’opera) e poi Ottengo (raggiungo, conquisto, realizzo). “L’obiettivo – spiega l’assessore regionale alle Politiche Giovanili Giorgia Latini – è far sì che i giovani si sentano parte attiva di un movimento e di uno sviluppo educativo e formativo impegnandosi concretamente in un vero e proprio servizio di giovani per i giovani. L’idea è quella di veicolare progetti e azioni che stimolino i giovani a intraprendere e assumere iniziative in prima persona rivolte ai loro coetanei. Quindi di sperimentare la possibilità di convivere e condividere un percorso per raggiungere un risultato, di sentirsi responsabili e non fruitori o spettatori passivi della realtà.”

Le risorse disponibili serviranno a finanziare progetti che avranno un costo complessivo ammesso a finanziamento compreso tra i 25.000 e i 50.000 euro. I destinatari dell’intervento dovranno essere esclusivamente i giovani nella fascia di età compresa fra i 14 e i 35 anni residenti o dimoranti nella Regione Marche. Ogni progetto, quindi, dovrà specificare e quantificare i destinatari finali e come verranno coinvolti.

Le finalità del bando riguardano iniziative destinate a sviluppare nei più giovani la vocazione d’impresa, anche nell’ambito della promozione culturale e della valorizzazione del territorio, nonché  iniziative di innovazione sociale finalizzate a prevenire e contrastare il disagio giovanile e il rischio di esclusione sociale e a promuovere il benessere multidimensionale dei giovani, soprattutto degli adolescenti.

La proposta progettuale dovrà partire da un partenariato composto da almeno 3 soggetti individuati tra: le Associazioni giovanili (di cui alla LR n. 24/2011), le Organizzazioni di Volontariato (di cui alla LR n.15/2012), le Associazioni di Promozione Sociale (di cui alla LR n. 9/2004) e le Organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS) di cui al D.Lgs n. 460/1997, compreso il soggetto capofila. I tre soggetti possono appartenere anche alla stessa categoria. Il partenariato deve obbligatoriamente comprendere almeno un’Associazione giovanile iscritta nell’elenco regionale, a pena di esclusione. La durata massima dei progetti dovrà essere di 12 mesi dall’avvio degli stessi.

La domanda di finanziamento della proposta progettuale, redatta sulla modulistica predisposta, dovrà essere inviata entro il 1° APRILE 2022 solo ed esclusivamente per via telematica, utilizzando il sistema informatico regionale PROCEDIMARCHE e accedendo al link disponibile nella apposita sezione “Iniziative e bandi aperti” https://www.regione.marche.it/Entra-in-regione/Giovani/Bandi-Aperti#20133_Conc.Im.O.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'