venerdì, Maggio 27, 2022
HomePrima PaginaAscoli, I campionati di volley riprenderanno regolarmente: si fermano per tre settimane...

Ascoli, I campionati di volley riprenderanno regolarmente: si fermano per tre settimane fino al 23 gennaio i giovanili di categoria

Il Comitato Regionale Marche, congiuntamente ai Comitati Territoriali, valutata la situazione dell’attività sportiva in considerazione dell’attuale contesto pandemico, prendendo visione dei provvedimenti federali e di quelli governativi finalizzati alla prevenzione del contagio da Covid-19, ha discusso al proprio interno sui provvedimenti da adottare in questo momento ed ha stabilito quanto segue:

Campionati di Serie Regionali e Territoriali: la consulta ha stabilito di non prevedere alcuna sospensione;  l’attività continuerà seguendo lo schema previsto dai protocolli rinviando le gare a data da destinarsi laddove non ci siano le condizioni di sicurezza per poter giocare. Inoltre, si è stabilito di ampliare la limitazione alla partecipazione dei Campionati di Serie C e Serie D dei nati nei 2003 e successivi per i maschi e 2004 e successivi per le femmine, dalle 6 previste a 10 gare.

Campionati di categoria: sospensione per tre settimane (fino al 23 gennaio) delle gare con l’intento, dunque, di monitorare ulteriormente l’impatto dell’aumento dei contagi sull’attività societaria e soprattutto per consentire alle società di potersi organizzare al meglio rispetto all’obbligo di green pass rafforzato per tutti gli atleti al di sopra dei 12 anni. Così facendo si fornirà del tempo utile per poter procedere con l’ormai fondamentale vaccinazione e la regolarizzazione delle singole posizioni rispetto al green pass rafforzato. Resta confermata la possibilità di allenamento, sempre con il vincolo del green pass rafforzato.

Campionati Nazionali di Serie B: non è prevista alcuna sospensione totale, ma l’attività continuerà seguendo lo schema previsto dai protocolli, rinviando le gare a data da destinarsi laddove non ci siano le condizioni di sicurezza per poter giocare. Sarà cura del Settore Campionati aumentare ulteriormente il livello di attenzione nei confronti delle società, dando tutto il supporto possibile e verificando lo status delle singole situazioni.

Parallelamente a queste indicazioni, saranno pubblicati i protocolli aggiornati alla luce delle nuove normative vigenti, che principalmente variano per:

Obbligo di green pass rafforzato.
Pubblico al 35% della capienza massima
Obbligo di FFP2 all’interno degli impianti e delle palestre (pubblico, atleti, dirigenti, tecnici nel rispetto delle norme protocollari).

 

La Consulta Fipav Marche continuerà a monitorare la situazione per eventuali comunicazioni in caso di mutazione dell’attuale quadro locale.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'