giovedì, Maggio 26, 2022
HomePrima PaginaAscoli, L’Hair Gallery Cycling Team nel fine settimana appena trascorso ha brindato...

Ascoli, L’Hair Gallery Cycling Team nel fine settimana appena trascorso ha brindato al successo con Moreno Rapari e Luca Curti

L’Hair Gallery Cycling Team nel fine settimana appena trascorso ha brindato al successo con Moreno Rapari e Luca Curti con la partecipazione di entrambi e del resto del team di patron Fabrizio Petritoli alle prime due prove del Trittico Acsi Macerata.

L’arrivo di Rapari a Fermo

FERMO – Esordio su strada 2022 scintillante per l’Hair Gallery Cycling Team: il Trofeo Giovanni Fasciani è stato preda di Moreno Rapari che ha fatto parte di un tentativo di fuga insieme ad altri sette corridori nella prima gara riservata ai meno giovani. Con una bellissima progressione in volata ai 100 metri Rapari ha capitalizzato il suo risultato precedendo Sauro Giampieri e Luca Quacquarini. Un sabato bestiale per Rapari appena reduce dalla conquista del titolo nazionale di ciclocross sotto l’egida del Centro Sportivo Italiano e con il successo odierno a Fermo è anche il leader del Trittico Acsi Macerata nella fascia dei meno giovani. Vicino al podio il compagno di squadra Denian Luku: quarto posto assoluto nella seconda fascia di partenza dedicata ai più giovani.

L’arrivo di Luca Curti a Monsano

MONSANO – Due su due per l’Hair Gallery Cycling Team: sabato a Fermo la stoccata del campione nazionale ciclocross CSI Moreno Rapari, domenica a Monsano è arrivata quella di Luca Curti al Trofeo Paradise, la seconda prova del Trittico Acsi Macerata. La squadra del presidente Fabrizio Petritoli ha palesato un ottimo stato di forma dei propri atleti che, nel prosieguo, potrà ancora migliorare. Luca Curti faceva parte di un manipolo di quattro corridori scappato via dal gruppo dei migliori e lo spunto veloce del corridore fermano è stato irresistibile precedendo Samuele Scotini e Mario Calagreti. Alle spalle del quartetto si sono messi in evidenza Emidio Curti e Denian Luku nella volata del gruppo inseguitore conclusa rispettivamente in quinta e settima posizione. Un po’ di amaro in bocca per Moreno Rapari che ha terminato in undicesima posizione la gara dedicata ai meno giovani senza recuperare sui battistrada che si sono giocati la vittoria (primo Mauro Bartocci).

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'