giovedì, Maggio 26, 2022
HomePrima PaginaCalcio Promozione, Il Castignano batte il Montecosaro e conquista la seconda vittoria...

Calcio Promozione, Il Castignano batte il Montecosaro e conquista la seconda vittoria consecutiva

CASTIGNANO – MONTECOSARO 2 – 1

CASTIGNANO: Cannella, Ferrari (64’ Papa Ndiour), Angelini, Vannicola, Luzi (84’ Cesani), Fortunati, Gandelli, Chiappini, Martoni, Mascitti, Funari (46’ Corradetti). All: Luigi Vittori

MONTECOSARO: Monti, Baiocco, Catalini (46’ Mecozzi), Catinari, Marziali, Ferri (46’ Salvati), Domizi (80’ Pantanetti), Rapacci (80’ Tramannoni), Ulivello, Bartolini, Ruggeri. All: Fabio Roscioli

Arbitro: Valerio Paoloni di Ascoli Piceno

Assistenti: Tidei di Fermo e Lorena Bejko di Jesi

Reti: 21’ rig. Ulivello (M); 22’ rig. Mascitti, 74’ Papa Ndiour (C)

CASTIGNANO

Ci prende gusto il Castignano che dopo la vittoria di sabato scorso contro l’Atletico Centobuchi, si aggiudica meritatamente in rimonta il delicato scontro contro il Montecosaro, un vero e proprio spareggio salvezza. Pesanti assenze per il Castignano che è costretto a rinunciare allo squalificato Ionni oltre che agli infortunati Sangare, Moretti e R. Fioravanti; si rivede in panchina dopo lungo tempo Angelozzi, in ripresa dall’infortunio patito al crociato lo scorso agosto. Nel consueto 3-5-2 di Mister Vittori spazio dal 1’ a Cannella trai pali e Vannicola a centrocampo con Martoni che fa coppia con Mascitti in attacco mentre l’acciaccato Papa Ndiour parte dalla panchina.

Mister Roscioli è costretto a rinunciare nel riscaldamento a Del Moro, al suo posto dall’inizio va l’under Catalini nel 4-3-3 che vede Ulivello supportato da Bartolini e Ruggeri. Montecosaro che sceglie la linea verde con ben 5 under dal 1’. Parte subito forte il Castignano che già al 3’ va vicino al gol con Funari ma il suo tiro da buona posizione finisce fuori dalla porta di Monti. Al 20’ palla sanguinosa persa sull’out sinistro da Angelini e Fortunati, la riconquista Ruggeri che serve subito in area Ulivello che viene atterrato fallosamente da Fortunati. Rigore ineccepibile che bomber Ulivello trasforma spiazzando Cannella e portando così in vantaggio il Montecosaro. Non passa neanche un minuto che dall’altra parte Mascitti viene atterrato fallosamente in area da Ferri.

Anche stavolta il sig. Paoloni non può far altro che indicare il dischetto, stavolta per il Castignano. Dagli undici metri Mascitti finalmente si sblocca tornando al gol in maglia biancorossa e rimettendo in parità il risultato. Castignano che spinge alla ricerca del vantaggio, ospiti che si difendono per ripartire in contropiede. Al 35’ è Gandelli ad avere una ghiotta occasione ma il suo destro finisce alto. 1°t che si chiude con il Castignano in avanti ma la punizione di Chiappini viene ribattuta dalla barriera. Secondo tempo che si apre con un Castignano super offensivo determinato a conquistarsi il vantaggio.

Al 47’ è Martoni ad avere la palla del vantaggio ma Monti è bravissimo a dire di no. Lo stesso portierino ospite si ripete al 48’ su Mascitti che calcia di prima intenzione dopo aver dribblato Marziali ma ancora una volta Monti respinge. Al 63’ imbucata di Bartolini per Ulivello che sorprende i centrali di casa ma Cannella è strepitoso ad uscire ed anticipare il bomber ospite, sventando il pericolo. Al 64’ il cambio che deciderà la partita: entra Papa Ndiour per Ferrari con Martoni che si sposta esterno di destra. Ed al 74’ finalmente il Castignano trova il vantaggio: ennesima scorribanda sulla destra di un inesauribile Martoni che supera il suo diretto marcatore e crossa tagliato in mezzo per l’accorrente Papa Ndiour che con una gran torsione di testa anticipa Marziali ed  indirizza il pallone sull’angolo dove Monti non può arrivare. 2-1 e tutti ad abbracciare Papa Ndiour: rete consecutiva per l’attaccante senegalese. Il Montecosaro accusa il colpo ma la gara rimane aperta fino alla fine. Al 93’ ultima occasione della gara con Bartolini che si procura una pericolosa punizione dal limite dell’area. Alla battuta va Ulivello che però centra la barriera ed il Castignano può così tirare un sospiro di sollievo. Dopo 4’ il sig. Paoloni fischia la fine ed il Castignano può meritatamente esultare per una vittoria che vale doppio in chiave salvezza, visto che è arrivata contro una diretta concorrente come il Montecosaro. Ospiti oggi poco incisivi ma di fronte hanno trovato un Castignano in salute che ha legittimato la vittoria.

Prossimo appuntamento per il Castignano sarà domenica 27 febbraio alle 15 quando i biancorossi di Mister Vittori faranno visita alla capolista Chiesanuova, quest’oggi vittoriosa nella tana del Monticelli.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'