giovedì, Maggio 26, 2022
HomePrima PaginaCivitanova, Si lavora per trasformare la spiaggia libera dedicata al beach volley...

Civitanova, Si lavora per trasformare la spiaggia libera dedicata al beach volley in ‘Spiaggia delle Corone’

La denominazione di “Spiaggia delle Corone” per il tratto di spiaggia libera dove è nato 23 anni fa il sogno di un grande evento di beach volley. Questo è il primo passo organizzativo della A.S.D. King of the beach a 6 mesi dalla ennesima edizione del King & Queen beach volley tour.

Il patron Fulvio Taffoni nei giorni scorsi ha consegnato all’ufficio toponomastica del comune di Civitanova Marche la richiesta per l’intitolazione “Spiaggia delle Corone” del tratto di spiaggia libera di fianco allo stabilimento balneare Attilio.

L’iniziativa era stata proposta, dopo un incontro informale, al sindaco Ciarapica che ne aveva condiviso ed apprezzato il progetto, quindi si è proceduto con la domanda. Quello della “Spiaggia delle Corone” è  un vecchio pallino del presidente della A.s.d. King of the beach Taffoni, un sogno, quello di veder intitolata la spiaggia dove iniziò l’avventura nel lontano 2000 alla manifestazione di beach volley.

L’iter burocratico è iniziato ora bisognerà aspettare i tempi tecnici e la volontà del consiglio comunale civitanovese. Il ritorno di immagine sarebbe importantissimo, anche perché da molti anni, durante le telecronache delle gare, “Spiaggia delle Corone” viene  usata comunemente e l’intitolazione ne sarebbe la giusta consacrazione.

Nel caso di esito positivo, sarebbe un fatto bellissimo, unico in Italia e nel mondo,  per quanto riguarda il beach volley e sarebbe il giusto riconoscimento per un evento sportivo che ha aiutato a conoscere Civitanova Marche sia a livello nazionale che internazionale grazie alla importante presenza televisiva con Tele + i primi anni, poi Raisport, Sky, Sportitalia, Odeon Tv, e con la massiccia presenza sui social negli ultimi anni con le dirette Facebook, le storie Instagram e Twitter.

La “Spiaggia delle Corone” sarebbe il primo mattoncino di un progetto più ampio come quello di una scuola di beach volley semi permanente per ragazze e ragazzi del comprensorio civitanovese e non.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'