domenica, Novembre 27, 2022
HomeCronaca Ascoli Piceno e ProvinciaFranchi: “Richiesta di Falcucci figlia di una logica autoreferenziale”

Franchi: “Richiesta di Falcucci figlia di una logica autoreferenziale”

spot_img

Il presidente della Comunità del Parco, Michele Franchi risponde al sindaco Mauro Falcucci che aveva avanzato l’intenzione di non far più parte del Parco, “La richiesta del sindaco di Castelsantangelo sul Nera di entrare nel consiglio direttivo del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, minacciando altrimenti l’uscita, è irricevibile e figlia di una logica autoreferenziale“.

“Il fatto è – ha spiegato Franchi – che i membri del nuovo consiglio direttivo eletti dalla Comunità del Parco lo scorso ottobre sono stati democraticamente scelti: i più votati sono risultati i sindaci Alessandro Gentilucci (Pieve Torina), Domenico Ciaffaroni (Montefortino), Nicola Alemanno (Norcia) e Giammario Ottavi, vicesindaco di Cessapalombo. Tra l’altro – ha aggiunto – con quest’ultimo vi è un accordo in base al quale dopo due anni gli subentrerà il sindaco di Visso”.

Falcucci aveva paventato l’ipotesi di uscita, in assenza di rappresentanza di un esponente del suo Comune, di Ussita e di Visso nell’organo direttivo.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES
spot_img

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'

TREND TOPIC