venerdì, Maggio 27, 2022
HomePrima Pagina“I VINALIA DEL 23 APRILE NEL PICENO.LE RADICI ANTICHE DEL NOSTRO VINO...

“I VINALIA DEL 23 APRILE NEL PICENO.LE RADICI ANTICHE DEL NOSTRO VINO TRA ARCHEOLOGIA E ENOLOGIA”. Per i Venerdì del Circolo dei Sambenedettesi: il 22 aprile all’hotel Calabresi l’archeologo Pesando

SAN BENEDETTO – Prosegue la serie di incontri del Venerdì del Circolo dei Sambenedettesi: il 22 aprile, nella Sala Convegni del Hotel Calabresi, alle 17,30, con un tema di grande rilievo. Il professor Fabrizio Pesando parlerà, dopo la scoperta della Villa Rustica al Paese Alto, di un argomento affascinante e legato alle radici romane dell’ antica San Benedetto. I Vinalia urbana, feste che venivano celebrate il 23 aprile, in onore del raccolto d’uva dell’anno precedente, in cui si assaggiava il vino nuovo, sono stati celebrati anche sulla costa di San Benedetto e molti dei ritrovamenti nei recenti scavi ne danno prova. Il professor Pesando, archeologo di grande fama, illustrerà il significato di queste tradizioni romane antiche e le modalità con cui si svolgevano anche nelle terre Picene permettendo di dare antiche radici ai vini del territorio e all’enologia della collina costiera. L’iniziativa è rivolta anche ai produttori vinicoli attuali, per conoscere una pagina spesso ignota della storia passata del territorio e dare uno spessore temporale alle produzioni di oggi.
Si tratta di un appuntamento aperto alla cittadinanza che prosegue il cammino degli incontri del Corso di Cultura e Civiltà costiera che ha visto la presenza numerosa e attenta di molti partecipanti e che si avvia alla fase finale, con due ultime date (6 e 20 maggio), che concluderanno la seconda serie.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'