mercoledì, Agosto 17, 2022
HomePrima PaginaMario Sfrappini, nuovo Presidente del Lions Club San Benedetto del Tronto. ...

Mario Sfrappini, nuovo Presidente del Lions Club San Benedetto del Tronto. La cerimonia del passaggio del Martelletto ha ratificato la nascita di un solo club, il Lions Club San Benedetto del Tronto

SAN BENEDETTO – Il dottor Mario Sfrappini è il nuovo Presidente del Lions Club San Benedetto del Tronto. Il passaggio del Martelletto si è svolto durante la charter organizzata a Villa dei Priori, a Monsampolo del Tronto. Si è trattato di un evento storico, in quanto con la nomina del nuovo Presidente è stata ufficializzata la fusione tra il Lions Club San Benedetto del Tronto Host ed il Lions Club San Benedetto del Tronto Truentum, già ratificata lo scorso giugno dal dipartimento Eurafricano di Lions Club International, che porta alla nascita di un’unica realtà cittadina, il Lions Club San Benedetto del Tronto.

“Desideriamo condividere con tutti – hanno detto i Past President del Lions Club San Benedetto del Tronto Host e Truentum, Albino Farina e Anna Mandolini – la soddisfazione per veder finalmente raggiunta l’agognata meta, con l’approvazione della fusione da parte dell’America. Si completa un mosaico che abbiamo iniziato a comporre qualche mese fa. Il lavoro di squadra ha portato a questo risultato, l’affiatamento ed il lavoro di squadra porteranno a risultati importanti per la comunità e per l’associazione. Questo è un punto di arrivo, ma soprattutto di partenza, verso nuovi approdi”.
Nel ringraziare i Past Presidenti, Albino Farina e Anna Mandolini ed i membri del Gabinetto distrettuale, che hanno approvato la fusione, il nuovo Presidente Mario Sfrappini ha ricordato che “come scriveva William Pollard, senza cambiamento non c’è innovazione, creatività ed incentivo al miglioramento. A me spetta l’onore di dirigere il Lions Club San Benedetto del Tronto, questa nuova sfidante realtà, avendo sempre presente che i service rappresentano la nostra mission e solo loro ci permettono di ampliare il consenso, l’interesse e le nuove vocazioni. Forniremo il nostro contributo alle cause umanitarie globali del Lions Club International ed anche all’analisi dei bisogni della nostra comunità. Sono consapevole che la forza del club è data dalla capacità di coinvolgimento di tutti i soci, offrendo occasioni di formazione circa le molteplici potenzialità della nostra organizzazione, coinvolgendo ciascuno nei service secondo le proprie attitudini, svolgendo la funzione di mentore dei nuovi soci, che ci auguriamo numerosi, al fine di introdurli efficacemente nelle attività del club e sviluppare le loro capacità di leadership”.
Alla cerimonia hanno partecipato numerose autorità lionistiche e tra le autorità civili e militari erano presenti il Vice Sindaco del Comune di San Benedetto , Antonio Capriotti, il Comandante della Capitaneria di Porto di San Benedetto, Marco Mancini, il dirigente del Commissariato distaccato di Pubblica Sicurezza di San Benedetto, Andrea Crucianelli, il Generale dei Carabinieri Luciano Ricciardi, già comandante Provinciale di Pesaro e il Capitano dei Carabinieri della Compagnia di San Benedetto, Francesco Tessitore.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'

TREND TOPIC