giovedì, Maggio 26, 2022
HomeSocialePalazzo incompiuto di piazza Kolbe, le condizioni per sbloccare l’opera. La Giunta...

Palazzo incompiuto di piazza Kolbe, le condizioni per sbloccare l’opera. La Giunta fissa i contenuti della convenzione che dovrà andare al vaglio del Consiglio comunale

SAN BENEDETTO – La Giunta comunale ha approvato le condizioni per dare il via libera al completamento dell’edificio situato tra piazza Kolbe e la statale 16 che accoglierà il comando della Polizia Municipale e che saranno inserite nello schema di convenzione da sottoporre all’approvazione del Consiglio comunale.
Tra le previsioni, frutto dell’intesa raggiunta con il nuovo proprietario dell’area, la ditta Fiorilli costruzioni, c’è il cambio di destinazione d’uso di una porzione del primo piano, individuata nella parte nord della struttura, che passerà da “uffici” ad “abitazione”. La ditta rinuncerà a 628 metri quadrati del livello interrato, originariamente destinato a ospitare i parcheggi privati, e realizzerà un’ulteriore porzione di piano interrato di 103 metri che andranno interamente al Comune.
Il risultato più rilevante sarà che tra il piano terra e il primo piano il Comune acquisirà 455 metri quadrati, che saranno destinati a ospitare la nuova sede della Polizia Municipale, e un’ulteriore porzione della struttura sita al piano interrato per una superficie di 298 metri quadrati da destinare ad autorimessa e servizi collegati al piano soprastante. Saranno comunali anche le aree esterne all’edificio, compreso il porticato pubblico che circonda l’intero piano terra.
La ditta, inoltre, sarà vincolata a ultimare la struttura entro 18 mesi dal rilascio del titolo edilizio e a corrispondere 20 mila euro in denaro o beni, secondo richiesta del Comune: dovrà, infine, stipulare una fideiussione del valore corrispondente a quello dell’operazione.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'