Home Cronaca Dà in escandescenze e si getta in canale. Nell’Ascolano uomo recuperato in...

Dà in escandescenze e si getta in canale. Nell’Ascolano uomo recuperato in ipotermia dai vigili del fuoco

313
0
ambulanza dall'interno

ASCOLI, Dà in escandescenze e danneggia l’ambulanza, che si ferma, e poi si getta nelle acque gelide di un canale d’irrigazione.
E’ accaduto in tarda mattinata nei pressi di Campolungo di Ascoli Piceno, vicino alla vecchia Strada Salaria. L’uomo, sulla sessantina, era stato soccorso a Castel di Lama, a quanto sembra in stato confusionale, dal personale del 118, che lo stava portando all’ospedale “Mazzoni” di Ascoli Piceno, ha iniziato ad agitarsi e a danneggiare le attrezzature dell’ambulanza, costringendo il personale ad arrestare il mezzo, per placare la sua furia:
a quel punto il paziente si è allontanato e si è gettato in acqua, in quel punto di una profondità circa un metro, venendo trascinato per circa 1,5 km a est, dove è stato recuperato dalla squadra dei Vigili del fuoco, compresa la squadra Speleo-alpino-fluviale, che è dotata di attrezzatura specifica per le attività nei fiumi.
L’uomo era in stato d’ipotermia, ed è stato trasportato all’ospedale di Ascoli Piceno, dove ora è ricoverato in Rianimazione: in ogni caso non sarebbe in pericolo di vita.
Sul posto sono accorsi anche i carabinieri di Castel di Lama.