Home Cronaca Arquata del Tronto, a Pretare riapre il Rifugio degli Alpini di Gino...

Arquata del Tronto, a Pretare riapre il Rifugio degli Alpini di Gino Quattrociocchi e Barbara Fiori

1364
0

Alle pendici del Vettore, nell’area Sae di Pretare di Arquata del Tronto, riapre il Rifugio degli Alpini di Gino Quattrociocchi. Dopo lo stop forzato a causa delle disposizioni da Covid19, il ristorante-bar è pronto per garantire il servizio, in massima sicurezza.

Nonostante le difficoltà post sisma, alle quali si sono aggiunte quelle dovute al Covid, Gino e Barbara hanno dimostrato ancora una volta tenacia e forza di volontà. Da Forca di Presta a Pretare, dopo il sisma del 2016 che ha reso inagibile il rifugio immerso nella natura e in alta montagna, Gino e Barbara si sono reinventati e hanno scelto Pretare per ripartire. Una nuova chiusura per l’emergenza sanitaria e di nuovo a preparare piatti saporiti e genuini, accolti dalla simpatia e dalla verve di Gino Quattrociocchi. Arquata scommette di nuovo sul suo futuro e lo fa grazie al coraggio di chi vive il territorio. Il Rifugio degli Alpini è l’emblema di ristorazione, accoglienza, forza di volontà e amore per i paesi distrutti dal sisma 2016.