Home Cronaca Ascoli, Il candidato della Lega Andrea Antonini minacciato di morte sui social

Ascoli, Il candidato della Lega Andrea Antonini minacciato di morte sui social

352
0
ANTONINI SI LEGASSE. MA CON UNA CORDA AD UN ALBERO…’. CANDIDATO DI
MANGIALARDI AUGURA LA MORTE ALL’ESPONENTE LEGA SU FACEBOOK: “ORA RITIRI  LA SUA CANDIDATURA”
“Antonini si legasse pure. Ma con una corda con il nodo scorsoio …un buon ramo
glielo troviamo”.
È questo il macabro commento scritto su Facebook da Luciano Spinozzi,
candidato alle Elezioni regionali nella lista ‘Risorgi Marche’ a sostegno di Maurizio
Mangialardi, nei confronti di Andrea Antonini. Un vergognoso augurio di morte, un
‘invito ad impiccarsi’ in riferimento allo slogan “Piceno, un amore che ci Lega
che proviene da un rivale appartenente allo stesso collegio di Ascoli Piceno.
“È un’offesa difficile anche da commentare. Un comportamento ingiustificabile,
soprattutto se proviene da una persona che ambisce ad amministrare la Regione”
sono le parole di Antonini.
Cosa dice la sinistra su questo bell’augurio? E soprattutto, mi piacerebbe sapere:
cosa ne pensa Mangialardi di un suo uomo così ricco di buoni consigli e di amore
per il prossimo? Sono questi i signori che dovrebbero andare a governare con lui le
Marche?”.
Quindi l’appello al rivale di Acquaroli verso un’azione di responsabilità istituzionale
oltre che di buon senso: “Chiediamo che Mangialardi non solo prenda le distanze
da questo deplorevole atto, ma che ritiri immediatamente la candidatura del suo
esponente. In caso contrario prenderemo atto che certi ignobili modi di fare sono
ben accetti dal suo schieramento”.
“In ogni caso – conclude Andrea Antonini -, nonostante offese e minacce, non si
cede nemmeno un metro. Dritti sempre più convinti fino alla vittoria