Home Cronaca Ascoli, Il Gruppo Gabrielli dona novanta tablet a cinque istituti scolastici

Ascoli, Il Gruppo Gabrielli dona novanta tablet a cinque istituti scolastici

194
0
La consegna dei tablet

Il Gruppo Gabrielli ha donato 90 tablet agli istituti scolastici di Ascoli Piceno: i computer sono stati consegnati ai dirigenti scolastici interessati al termine di una breve cerimonia che si è tenuta, nel rispetto della normativa anti-Covid, nell’Aula Magna dell’Istituto Tecnico Agrario di Ascoli Piceno.

La donazione è stata resa possibile grazie anche al coordinamento con il Provveditorato che ha celermente individuato le esigenze per ogni singolo istituto.

All’evento erano presenti il vicepresidente del Gruppo Gabrielli, Barbara Gabrielli, il Sindaco di Ascoli Piceno, Marco Fioravanti, il Dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale per le Marche, Luca Pasqualini. I tablet sono stati consegnati ai dirigenti scolastici Rosanna Moretti, dell’Istituto Tecnico Agrario “Ulpiani”, Ado Evangelisti dell’I.I.S “Fermi-Sacconi-Ceci, Nazario D’Amato, I.I.S “Mazzocchi-Umberto I”, Nadia Latini, Liceo Scientifico e Artistico “Orsini-Licini” ed alla vicedirigente scolastica Maria Stella Origlia per il Liceo Classico “Stabili-Trebbiani”.

“Speriamo che il nostro gesto sia un esempio anche per altre donazioni – ricorda il vicepresidente del Gruppo Gabrielli e responsabile della comunicazione, Barbara Gabrielli – Questa pandemia ha messo in difficoltà molte famiglie ed anche acquistare un tablet può diventare un problema. Voglio però essere ottimista e guardare al domani. L’incentivo all’utilizzo delle tecnologie nelle scuole non deve essere visto solo come un passaggio obbligato da una situazione contingente, ma come una vera e propria opportunità per potenziare le capacità degli insegnanti e degli studenti. Riteniamo che il nostro Gruppo abbia la responsabilità sociale di occuparsi delle nuove generazioni e quindi siamo felici di aver investito nel loro futuro”.

“Quello del Gruppo Gabrielli – ha aggiunto il Sindaco di Ascoli Piceno, Marco Fioravanti – è un modo concreto di sostenere la nostra comunità, come peraltro l’azienda ha sempre fatto a più riprese. La donazione di novanta tablet è, in questo senso, un messaggio specifico alla città che ho il piacere di raccogliere: quello di un progetto “glocal” per i nostri ragazzi, che devono vivere un territorio che ha eccellenze uniche, ma anche avere la capacità di prepararsi ad una competitività mondiale: in questo senso, il tablet è uno strumento importante. Con il Gruppo Gabrielli vogliamo costruire una relazione solida, perché abbiamo bisogno di imprenditori con la sensibilità giusta per svolgere anche un ruolo sociale, per cercare che nessuno resti indietro”.

Un plauso è arrivato anche dal Dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale per le Marche, Luca Pasqualini: “Il Covid ha creato problemi alle famiglie ed agli studenti che hanno avuto più difficoltà ad adeguarsi alle nuove strategie didattiche. In questo senso, l’iniziativa del Gruppo Gabrielli aiuta le scuole a dare ai ragazzi uno strumento in più, per assicurare le condizioni didattiche migliori e, in questo senso, si aggiunge a tutte le iniziative messe in atto dal Ministero dell’Istruzione e che le scuole stanno tutt’ora implementando”.