Home Cronaca Ascoli, Giovedì 22 Aprile è la Giornata nazionale della salute della donna:...

Ascoli, Giovedì 22 Aprile è la Giornata nazionale della salute della donna: Video gratuiti on line per fare attività fisica e non solo

231
0

Il 22 Aprile è la Giornata nazionale della salute della donna.

Si tratta di una iniziativa istituita con Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’11 giugno 2015 e promossa dal Ministero della Salute insieme alla Fondazione Atena Onlus.

Il fine della manifestazione è quello di mettere in calendario iniziative di sensibilizzazione e prevenzione organizzate dalle principali istituzioni, associazioni, società scientifiche, che si occupano di promozione della salute della donna.

E si promuove la salute delle donne anche incrementando il movimento e l’attività fisica.

L’U.S. Acli Nicola Tritella ASD, infatti, ha aderito all’iniziativa con la manifestazione “Salute e benessere” e giovedì 22 aprile sarà possibile svolgere attività fisica grazie a video on line predisposti dai componenti dello staff tecnico dell’associazione.

Sulla pagina Facebook dell’Unione Sportiva Acli Marche, infatti, per tutta la giornata saranno diffusi dei veri e propri tutorial, predisposti da insegnanti ed istruttori, che permetteranno di svolgere attività fisica magari dalla propria abitazione in questi ultimi giorni nei quali si è ancora in zona arancione.

Purtroppo a causa delle varie limitazioni agli spostamenti, infatti, il tasso di sedentarietà dei cittadini si è incrementato con conseguenze negative sulla loro salute.

Ma anche prima dell’arrivo della pandemia del Covid19 i dati sulla sedentarietà erano allarmanti vista la stretta correlazione esistente tra l’inattività fisica e l’insorgere di alcune patologie tra cui, ad esempio, il tumore al seno.

Il report dei Sistemi di sorveglianza Passi (Progressi delle Aziende Sanitarie per la Salute in Italia) e Passi d’Argento 2016-2019, coordinati dall’Istituto Superiore di Sanità (Iss) e volti a monitorare e prevenire i fattori di rischio per la salute ha evidenziato infatti che la sedentarietà è più frequente all’avanzare dell’età, fra le donne e fra le persone con uno status socioeconomico più svantaggiato o con basso livello di istruzione. In alcune Regioni meridionali la quota di sedentari supera abbondantemente il 50% della popolazione (Basilicata e Campania).

La partecipazione alle varie attività del 22 aprile, per informazioni si può contattare il numero 3442229927.

Le attività previste nel corso della giornata saranno diverse (ginnastica a corpo libero, yoga, pilates con una attenzione particolare al contrasto dell’osteoporosi a cura dell’insegnante Daniela Talamonti, esercizi per gli arti inferiori) ma ci saranno anche altre sorprese attinenti la salute della donna.