Rubano in chiesa le offerte per il presepe: l’amara scoperta

Due persone si sono messe a scassinare le cassette all’interno del luogo sacro, ma sono state beccate grazie alle videocamere

Si sono impegnati talmente tanto che alla fine sono stati beccati. Hanno cercato in tutti i modi di comportarsi da perfetti ladri, ma non ci sono riusciti e alla fine sono stati presi. Pensavano di averla fatta franca, ma le telecamere della Chiesa li ha individuati in modo pressoché perfetto e fin troppo chiaro. Alla fine i Carabinieri della Tenenza di Falconara Marittima, dopo aver effettuato attende indagini, sono andati ad arrestare le due persone che sono state individuate. Avevano rubato all’interno di una Chiesa, entrando e rovinando quasi tutto, per poi prendere non tantissimi soldi, quasi 90 euro.

Il furto
I carabinieri di Falconara mentre effettuano un posto di blocco (Facebook ascolicityrumors.it)

 

Pensavano di prendere molto di più, ma non ce l’hanno fatta a portare a termine una rapina più sostanziosa dal punto di vista economico, un po’ perché, forse, non sapevano dove andare e cosa prendere, un po’ perché si sono fatti prendere dal panico. Ad ogni modo i carabinieri di Falconara Marittima, dopo alcune indagini, hanno prima individuato e poi deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica al Tribunale di Ancona due uomini, di 28 anni circa e di 37 anni.

L’accusa per i due furfanti è furto aggravato

 

La rapina
Il cestino delle offerte all’interno di una Chiesa (Facebook ascolicityrumors.it)

 

L’accusa piombata ai due uomini è furto aggravato in concorso tra loro. Sono due persone che sono già conosciute alle forze dell’ordine e pare che vanno spesso a rubare all’interno delle chiese, forse perché pensano non siano custodite del tutto, almeno tranne questa dove hanno tentato di portare via le offerte che erano ancora presenti per il presepe alla Chiesa della Frazione Castelferretti di Falconara Marittima. Si sono intrufolati all’interno, forse dalla sagrestia, e hanno tentato il colpo proprio perché non c’era nessuno.

Non erano tanto esperti, considerato che hanno forzato la colonnina delle offerte del presepio e anche quella dove ci sono le offerte per accendere le candele, il tutto per un totale di 90 euro circa, anche se hanno procurato parecchio danno alla cassetta e, pare, anche ad altri oggetti della Chiesa stessa. Non pensavano che all’interno della struttura ci fosse un impianto di video-sorveglianza all’avanguardia. Ed è grazie ai filmati impressi e catturati dalle telecamere che i carabinieri sono riusciti a risalire ai due ladri.

Impostazioni privacy