Uomini e Donne, la testimonianza gela i fan: “Mi hanno causato gravi problemi fisici e psicologici”

La testimonianza di un volto amato di Uomini e Donne gela i fan: la verità sulla sua esperienza fa inorridire.

C’è bisogno del contributo di tutti quanti per evitare che simili episodi possano ripetersi e causare anche danni maggiori. L’incredibile è accaduto nel nuovo millennio e ha distrutto parte della vita di una delle personalità mai dimenticate del dating show. Un dolore, il suo, vissuto in silenzio. La verità, però, ora doveva essere raccontata.

L'ex volto di Uomini e Donne racconta la sua esperienza sconvolgente
Uomini e Donne: la confessione lascia senza parole (Instagram @uominiedonne) – Ascoli.cityrumors.it

Nessuno avrebbe mai pensato che, con tutta la tecnologia di adesso, si potesse arrivare a tanto. Invece, nonostante i progressi degli ultimi tempi, rimane sempre centrale la conoscenza e la prevenzione. Soprattutto quando si parla di medicina e ospedali.

La ricerca svolge, quindi, un ruolo primario. Ed ecco che raccontare storie come questa, per chi l’ha vissuto sulla propria pelle, diventa di fondamentale importanza. Lo scopo non pare affatto raggiungere la notorietà, ma bensì la volontà di avvertire altre persone di un pericolo imminente che potrebbe interessarle – come successo a questo volto noto. Cerchiamo, perciò, di approfondire il tutto per capire meglio.

Uomini e Donne, un’esperienza tragica

Nemmeno per i vip c’è tregua: persino loro possono finire vittime degli errori di diagnosi medica. Ad essere colpita da un caso di malasanità, è stata una star nostrana che i fan del dating show più importante di sempre non hanno mai scordato. Stiamo parlando di Raffaella Mennoia, ovvero il braccio destro di Maria De Filippi. La donna, da sempre molto rispettosa della propria privacy, per la prima volta ha aperto il suo cuore lasciando tutti senza parole.

Raddaella Mennoia racconta la sua esperienza
Raffaella Mennoia racconta la terribile esperienza vissuta (Instagram @raffaellamennoia) – Ascoli.cityrumors.it

All’autrice infatti è stata diagnosticata una malattia che non aveva e per la quale ha sostenuto delle cure che avrebbero, a suo dire, danneggiato la sua salute sia fisica che psicologica. La terapia le sarebbe stata somministrata presso l’Ospedale Gemelli di Roma e sarebbe stata a base di cortisone e della ricezione di alcune immunoglobuline. Per lei era necessario un ricovero di una settimana ogni mese e la verità sarebbe venuta a galla solo dopo anni.

Questa è emersa quando la Mennoia ha deciso di rivolgersi, per un altro parere, ad un ospedale di grande importanza estero: stiamo parlando della Mayo Clinic. Qui, la donna avrebbe ricevuto una nuova diagnosi. Non sappiamo quale sia la conclusione che i medici hanno trovato. Quel che pare certo, è che l’autrice non sarebbe affetta dalla malattia autoimmune chiamata polineuropatia, che porta alla graduale atrofia dei muscoli, diagnosticatale anni addietro in Italia.

Un riscontro, questo, davvero sconvolgente che le ha cambiato la vita in un attimo. La storia di malasanità è stata raccontata dal braccio destro di Maria De Filippi sul suo social Instagram solo pochi giorni fa, in occasione della Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla. In tal modo la donna chiede di aiutare la ricerca.

Impostazioni privacy