Chi l’ha detto che non si possono mangiare i cereali a dieta? I consigli per la spesa della dietista

Se pensi ancora che non si possano mangiare i cereali a dieta, sappi che ti sbagli di grosso. L’importante è sapere scegliere bene.

Ci sono talmente tanti falsi miti sulla dieta che riuscire alla fine a mangiare bene e in maniera quanto più possibile salutare sembra davvero un’impresa ardua ormai. Uno su tutti riguarda proprio i carboidrati raffigurati come il male assoluto. Il problema però è che in pochi sanno che anche la frutta ne contiene – i cosiddetti carboidrati semplici – e sono pressoché fondamentali per il corretto funzionamento del nostro organismo.

Quali cereali si possono consumare a dieta
Anche i cereali si possono consumare a dieta – Ascoli.cityrumors.it

In altre parole, non tutti i carboidrati vengono per nuocere, così come i grassi. Ciò che conta in una dieta, infatti, è sapere riconoscere gli alimenti “buoni” e consumarli per la maggior parte del tempo. Questo però è solo il primo step, il secondo è saper variare quel tanto che basta per non rendere la dieta monotona e quasi simile a una punizione per scontare tutte le calorie introdotte tra Natale e Capodanno.

Ecco perché ad esempio a colazione è importante variare quanto più possibile per cominciare al meglio la giornata. Se pensi però che non si possano mangiare i cereali, sappi che si tratta di una leggenda metropolitana bella e buona. I cereali, infatti, possono essere inseriti all’interno di un regime alimentare leggermente ipocalorico, vario ed equilibrato, a patto però che si scelgano alternative povere di zuccheri, additivi e conservanti.

I cereali migliori a colazione: questi vanno benissimo anche a dieta

Quado si va a fare la spesa al supermercato, la prima cosa da fare è leggere le etichette per capire il tipo di prodotto che si ha davanti. Giusto per rendere l’idea, se la lista degli ingredienti è troppo lunga, allora quei cereali non vanno assolutamente bene. Ma non solo. Se sono carenti di fibre o ancora la quantità di zuccheri è superiore a 15 grammi su 100, certamente non sono adatti per la dieta.

Quali cereali si possono consumare a dieta
I classici corn flakes vanno benissimo a dieta – Ascoli.cityrumors.it

I cereali migliori poi dovrebbero essere a base di farine integrali e con farine meno raffinate. Ecco perché i classici corn flakes, il riso soffiato, il muesli proteico, i fiocchi d’avena o ancora la crusca sono tutti cereali che apportano la giusta quantità di fibre ed energie al nostro corpo mantenendo intatto il deficit calorico, fondamentale per perdere peso. Li puoi consumare anche tre volte alla settimana col latte o con lo yogurt per cominciare la mattina a suon di crunch!

Impostazioni privacy