domenica, Maggio 29, 2022
HomePrima PaginaCalcio a 5, La Damiani&Gatti Ascoli vince anche a Prato ed è...

Calcio a 5, La Damiani&Gatti Ascoli vince anche a Prato ed è ad un passo dalla promozione in serie A2

FUTSAL PRATO – DAMIANI & GATTI ASCOLI: 2-6 (0-3)

FUTSAL PRATO: Salvaggio, Pacini, Bambini, D’Amico, Allori, Pecchioli, Troia, Giglioli, Pigna, Doni, Scianna. All. Pullerà.

DAMIANI & GATTI ASCOLI: Monti, Bavaresco, Mindoli, Mazoni, Chittarini, Sestili C., Di Blasio, Sestili N., Beluco, Ainsa, Silon, Pizetta. All. Sapinho.

ARBITRI: Chirvasuta di Monza, Anzisi di Mantova. Crono: Benedetti di Firenze.

RETI: 4’50’’ Mazoni, 14’10’’ Silon, 17’51’’ aut. Salvaggio, 21’08 Beluco, 30’23’’ Pizetta, 33’17’’ Pecchioli, 38’02’’ Scianna, 39’58 Di Blasio.

Prato

La Damiani & Gatti Ascoli non conosce pause. Nessuna “fermata” intermedia. Anche a Prato, i bianconeri vincono e consolidano la propria posizione in vetta alla classifica. I punti di vantaggio sul Recanati secondo (e vittorioso sul Montesicuro Tre Colli) restano 8, quando mancano 4 giornate al termine. L’obiettivo stagionale è ancora più nitido, sebbene siano ancora quattro le “finali” da disputare. Non c’è da mollare, ma si può e si deve insistere.

Proprio come fatto nel pomeriggio sul campo del Futsal Prato. La gara si sblocca presto. Dopo appena 4 minuti è Mazoni a portare in vantaggio i suoi grazie a un sinistro chirurgico all’angolino. Gara in discesa per Mindoli e compagni, che prendono così il controllo del campo e producono azioni su azioni. Ben tre i pali centrati. Il raddoppio è opera del solito Silon che approfitta del portiere di movimento schierato dai padroni di casa. Il tris arriva tre minuti dopo grazie al tiro di Mazoni che colpisce il legno ed entra in rete dopo aver sbattuto sulla schiena del portiere avversario. All’intervallo è 0-3.

Il secondo tempo si apre con il gol di Beluco, che di fatto chiude i conti. I ragazzi di coach Sapinho macinano ancora gioco e con un bolide di Pizetta trovano la quinta marcatura. I toscani reagiscono e accorciano prima con Pecchioli e poi con Scianna. Ma non c’è più niente da fare e allo scadere anche Di Blasio timbra il cartellino che certifica il definitivo 2 a 6.

Avanti tutta bianconeri. Non c’è da fermarsi, c’è un sogno da inseguire e coronare…

 

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'