Come evitare di pagare l’IMU, la strategia poco conosciuta

C’è una strategia poco conosciuta ma utilissima che ti permette, in modo del tutto legale, di non pagare la tassa di proprietà sulla casa.

Stanco di pagare l’IMU sulla tua abitazione? Forse non lo sai, ma c’è una strategia del tutto legale per evitare di dover versare questa imposta.

Come evitare di pagare l'IMU
Esiste una strategia per non pagare l’IMU – Ascoli.cityrumors.it

Le spese che maggiormente incidono sul bilancio di un nucleo familiare – sia esso composto da una o da più persone – sono principalmente di due tipi: le rate del mutuo e le imposte. Su entrambe, purtroppo, abbiamo poco margine d’azione. Possiamo risparmiare sulla spesa al supermercato entro certi limiti, possiamo ridurre i consumi per fare economia sulle bollette, ma tasse e rate del mutuo vanno pagate.

Tra le varie imposte che dobbiamo versare, una è particolarmente gravosa e invisa alla maggior parte delle persone: l’IMU, cioè la tassa municipale unica che siamo tenuti a pagare sulle nostre case. E non solo sulle abitazioni, a dire il vero. Infatti, è prevista anche sui locali a uso commerciale – magazzini, negozi, uffici, studi professionali – e sui i terreni di nostra proprietà.

Non appena acquistiamo un bene immobiliare, insomma, scatta l’onere del pagamento di questa imposta. In tempi di carovita e crisi, sempre più persone si chiedono se ci sia un modo – naturalmente legale – per liberarsi dal peso dell’IMU e non pagarla. In realtà, sì: una strategia c’è.

Non pagare più l’IMU si può: ecco come

Sei sommerso dalla marea di imposte e vorresti liberarti, almeno, dell’IMU? C’è un modo semplice e assolutamente legale per non pagarla. Vediamo di quale si tratta. Molti credono che la prima casa sia esente dal versamento della tassa. Tuttavia, non è proprio così: se acquisti un immobile ma non ci abiti, l’IMU devi pagarla eccome. L’esenzione dall’imposta, infatti, riguarda non la prima casa ma l’abitazione principale.

Le strategie per non pagare l'IMU
Ecco come non pagare la tassa sulla casa – Ascoli.cityrumors.it
Per evitare sotterfugi, la vigente normativa ha stabilito che per non versare l’IMU su un’abitazione non è sufficiente avere lì la residenza, ma è necessario anche che quella sia la dimora abituale di chi ha acquistato l’immobile. Pertanto possiamo dire che la strategia per non pagare l’IMU su una casa è questa: bisogna fissare la propria residenza e andarci ad abitare.
Tali regole valgono, però, a condizione che la tua abitazione non rientri nelle “case di lusso”, cioè le categorie catastali A/8 e A/9. Fin qui tutto molto semplice. Ma ci sono altri modi per evitare di saldare l’IMU. Se, ad esempio, vendi la tua casa secondo il metodo della “nuda proprietà”, non dovrai più versare l’imposta in quanto non sarai più proprietario di quella dimora ma vivrai lì in usufrutto e, in quanto usufruttuario, non dovrai pagare tale imposta.
Stesso discorso per chi affronta una separazione. Se il giudice assegna la casa all’ex moglie con cui vanno a vivere i bambini, il marito non paga l’IMU e nemmeno l’ex coniuge perché, abitandoci, quella è la sua dimora principale.
Impostazioni privacy