giovedì, Giugno 30, 2022
HomePrima PaginaLA COLLECTION ATLETICA NON SI FERMA PIU’. Momento magico per la società...

LA COLLECTION ATLETICA NON SI FERMA PIU’. Momento magico per la società sambenedettese, che continua a mietere successi e a distinguersi a livello nazionale e regionale

SAN BENEDETTO – Domenica 12 giugno, nell’impianto rivierasco che in molti vorrebbero fosse intestato al faro dell’Atletica Sambenedettese Gabriele Cavezzi, scomparso lo scorso anno, si sono svolte le gare della Categoria Ragazzi/e valevoli come prova del Campionato Cinque Cerchi.
Ed è stata una pioggia di vittorie per i colori Orange che hanno conquistato l’oro in ben 8 specialità del programma gare.

Tra i ragazzi ennesima doppietta degli sprinter sambenedettesi nei 60 metri, con Alessandro Felicioni e Francesco Capparè, giunti primi e secondi sul traguardo con 8”39 e 8”53 rispettivamente, gara che segna il buon esordio di Riccardo Grannò con 9”08, che vince la quarta serie, settimo nella classifica assoluta e che poi si aggiudica brillantemente la gara dei 1000 metri, con il tempo di 3’41”83.
Nei 60 ostacoli piazza d’onore per Mattia Vannicola che si migliora con 11”09 oltre a fare parte, assieme ai compagni Felicioni, Capparè e Grannò, della staffetta Orange che ribadisce Il dominio regionale nella velocità sfrecciando primi sul traguardo nella 4 x 100 con il tempo di 55”57.
Nei salti, Alessandro Felicioni concede il bis vincendo la gara con 1,54, suo nuovo record personale, con l’argento di Mattia Vannicola miglioratosi ad 1,43 mentre l’altro sprinter Francesco Capparè primeggia nel salto in lungo con un salto di 4,36.
Tra le Ragazze, doppia affermazione da parte di Giorgia Capecci, che vince sia nel salto in alto, con la misura di 1,28, che nel getto del peso, migliorandosi con un lancio di 9,51.
Oro nei 60 metri ad ostacoli per Mariacrystal Pasquali con il nuovo personal best di 10”57 dopo essersi migliorata anche nella gara dei 60 metri piani con 9”18.
Nel mezzofondo da segnalare la piazza d’onore di Anisia Straccia nei 1000 metri con 3’55”82 piazzandosi poi terza nel lancio del vortex con 26,66 ed unendosi alle staffettiste della 4 x 100 Daniela Sciamanna, Giorgia Capecci e Federica Mattioli, giunte terze sul traguardo con il tempo di 58”18.
A ribadire il valore dei giovani della società Collection Atletica Sambenedettese, segnaliamo inoltre la partecipazione al Palio dei Comuni, gara che introduce il celebre meeting internazionale Golden Gala, svoltosi allo stadio Olimpico di Roma. L’incontro alla vigilia delle gare dei giovani atleti staffettisti con il Sindaco Antonio Spazzafumo è stato di buon auspicio in quanto la rappresentativa sambenedettese è giunta al 32°posto su 172 squadre provenienti da tutta italia, risultando la migliore della Regione Marche, nonostante alcune assenze importanti e la pioggia battente abbattutasi in occasione della batteria nella quale era schierata la compagine rivierasca e che ne ha condizionato il crono finale.
I colori Orange, oltre che nella capitale, si sono distinti anche a Milano in occasione dei Campionati Italiani Allievi/e con l’eccellente ottavo posto nei 400 metri ad ostacoli ottenuto da Sofia Straccia, miglioratasi con il tempo di 1’04”96 e la buona prova di Leonardo Chiappini nei 2000 metri siepi con il crono di 6’37”78.
Infine, in occasione del 7° Trofeo Città di Sant Elpidio a Mare, gli acuti arrivano dalla pedana del salto in alto dove la cadetta Elena Marchionni si aggiudica la gara a suon di record sociale con un balzo di 1,60 e Cristina Bovara seconda con il nuovo personal best di 1,53. La doppietta viene ribadita anche tra i Cadetti, gara che vede Mattia Alesiani al primo posto con il personale di 1,65 e Matteo Collini secondo con 1,45, anche questo personal best.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'

TREND TOPIC