Home ambiente Ascoli, L’ITIS Ulpiani ospita il Professor Salvatore Ceccarelli: un genetista con grande...

Ascoli, L’ITIS Ulpiani ospita il Professor Salvatore Ceccarelli: un genetista con grande esperienza nel settore della ricerca del miglioramento genetico in agricoltura

538
0
Il Professor Ceccarelli e la dottoressa Grando

L’IIS Ulpiani, dal 1 al 22 ottobre, ospiterà presso le proprie sedi di viale della Repubblica e di via Kennedy il prof. Salvatore Ceccarelli, un genetista con grande esperienza, anche in campo internazionale, nel settore della ricerca del miglioramento genetico in agricoltura; a lui è affidato un corso sulle principali problematiche dell’agricoltura moderna con l’obiettivo di portare gli alunni a prendere consapevolezza delle tematiche più
controverse del nostro secolo quali il surriscaldamento globale, la perdita costante della biodiversità e l’impatto che tutto ciò ha sul cibo e quindi sulla nostra salute.

Il corso nasce dal progetto, ideato dall’Associazione “AMICI NELLA NATURA” denominato “AMA PARCO – Anziani, minori, adulti: generazioni a confronto tra tradizione ed innovazione”, progetto finanziato dalla Regione Marche con con risorse statali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, al quale hanno aderito in un primo tempo le associazioni MARCHE A RIFIUTI ZERO, CITTADINANZA ATTIVA e VERSUS.

L’AVIS Comunale di Ascoli Piceno, in seguito, valutata la valenza del progetto, ne è divenuta partner importante per la realizzazione di due laboratori; il primo, il gioco dell’orto”, avviato a maggio ed ormai giunto alla fase conclusiva, vedeva un gruppo di bambini dai 5 ai 10 anni cimentarsi con la coltivazione di ortaggi.

L’altro si è svolto il 15/9 con l’incontro denominato “dal seme alla tavola”, nell’Aula Verde dell’Associazione Amici Nella Natura, nel corso del quale il prof. Ceccarelli e la dott.ssa Grando hanno parlato dell’importanza della biodiversità, della necessità della sua conservazione per un’agricoltura più indirizzata al benessere dell’uomo ed al rispetto del pianeta, e a come problemi globali come il cambiamento climatico hanno bisogno
non solo di coraggiose iniziative politiche, ma anche di un comportamento virtuoso di ciascuno di noi. Il semplice atto di fare la spesa che comporta la decisione di cosa comprare e dove comprarlo, implica la scelta tra il premiare un’agricoltura che minimizza e emissioni di gas serra virtuosa o un’agricoltura che fa male sia al consumatore che al pianeta.

I partner del progetto AMA Parco e l’AVIS non hanno voluto perdere l’occasione di sfruttare la grande professionalità ed esperienza del prof. Ceccarelli, e la sua disponibilità, ed hanno quindi proposto al Dirigente Scolastico dell’lstituto Tecnico Agrario Ulpiani di Ascoli, la professoressa Rosanna Moretti, di far svolgere ai loro studenti delle sessioni formative sul tema della progettazione e della ricerca del miglioramento genetico in
agricoltura. La proposta è stata accolta con entusiasmo dall’Istituto.

La prof.ssa Moretti ricorda che “l’Istituto Ulpiani promuove, da sempre, nei suoi piani di studio, le forme di agricoltura ecosostenibili, l’educazione al rispetto ambientale e ad una corretta alimentazione, la tutela del territorio e la valorizzazione dei prodotti agroalimentari tradizionali. L’intervento del professor Ceccarelli si inserisce perfettamente in questo contesto delineando nuovi spunti di riflessione e approfondimento.

Tra gli argomenti al centro dell’attenzione il cambiamento climatico e gli effetti di ciò che mangiamo sulla nostra salute, l’importanza dei semi nell’alimentazione, nell’economia e nella conservazione della biodiversità. Possono gli agricoltori di domani cambiare il modo in cui viene prodotto il cibo e diventare custodi del patrimonio ambientale?”.

La presidente AVIS Maria Pia Mancini, infine, ringrazia le associazioni partners e la Regione per la collaborazione, il prof. Ceccarelli per la passione e la disponibilità, e la Prof.ssa Moretti per l’accoglienza e la sensibilità dimostrata