Prende oltre 60 birre dagli scaffali e sorprende tutti: cosa è successo

Ha sorpreso tutti e ha lasciato di stucco l’intero locale, ma quello che ha fatto non è passato inosservato, soprattutto per l’atteggiamento che aveva

Ci sono i furbi che passano per essere intelligenti e quelli che non sono né uno e nell’altro. Forse pensava che nessuno se ne fosse accorto o forse credeva di potercela fare, portare via oltre sessanta bottiglie e presentarsi alla cassa e pagando appena due, ma portando via tutto. Un malloppo vero avrà pensato, ma è stato troppo superficiale e forse troppo poco avveduto. Un ladruncolo non proprio intelligente, insomma. Ma come si fa a pensare di poter riempire un carrello con oltre 60 birre prese dagli scaffali e poi pensare di farla franca, addirittura uscendo dal locale con tutte quelle bottiglie.

La storia
Uno scaffale pieno di bottiglie di birra (Facebook ascolicityrumors.it)

 

Alla fine si è trattato di un vero e proprio furto. Il ragazzo che l’ha fatto però si è dimostrato un po’ troppo superficiale, anche perché era stato notato dalla vigilanza ma anche dagli altri clienti, anche perché prendere oltre 60 birre dallo scaffale non è una cosa che passa tanto inosservata. Ma così è stato e soprattutto così ha fatto. E’ dovuta intervenire la polizia, anche perché è arrivata la segnalazione direttamente in centrale perché il ragazzo, che è di origine pakistane, aveva tentato di scappare appena era uscito dal locale convinto forse di avercela fatta.

Era scappato con 60 birre avendone pagate due, ma è stato ripreso

Il tentativo
Due agenti della polizia che entrano in un locale (Facebook ascolicityrumors.it)

 

Il ragazzo aveva 25 anni e ha tentato di fare il “colpo” prendendo dallo scaffale oltre 60 birre e andando alla cassa pagandone appena due. Una volta effettuato il pagamento è uscito di corsa, ma è stato beccato dalla vigilanza che ha dovuto rincorrerlo a quanto si è capito. Ma il suo atteggiamento era alquanto sospetto, visto che si aggirava sugli scaffali e non faceva che prendere le bottiglie e mettere sul carrello.

Una volta arrivato alle casse automatiche, ha pagato solo due bottiglie e se ne è andato con oltre 60 bottiglie che non aveva pagato. E’ stato ripreso e bloccato dalla vigilanza che ha chiesto spiegazioni di quel comportamento e ha dovuto chiamare la polizia che ha fermato l‘uomo, denunciato e portato in caserma. Una figuraccia per questo ragazzo che, forse, voleva fare lo spaccone, ma era tutto fin troppo evidente e non poteva mai farcela, forse nemmeno se pagava la metà delle birre.

Impostazioni privacy