giovedì, Maggio 26, 2022
HomeEconomia Ascoli Piceno e ProvinciaLA REGIONE MARCHE RICONOSCE IL RUOLO STRATEGICO DEL CENTRO AGROALIMENTARE PICENO. Approvato...

LA REGIONE MARCHE RICONOSCE IL RUOLO STRATEGICO DEL CENTRO AGROALIMENTARE PICENO. Approvato l’emendamento del Consigliere regionale Andrea Assenti

SAN BENEDETTO – Nel corso dell’ultima seduta consiliare del 2021 l’Assemblea legislativa della Regione Marche ha approvato l’emendamento che identifica come “strategico” il ruolo del Caap – Centro Agroalimentare Piceno. Le motivazioni alla base della decisione assunta dal consiglio regionale sono state spiegate dall’assessore al bilancio della Regione Marche Guido Castelli il quale ha detto: “La decisione assunta dal consiglio regionale e` perfettamente coerente con le linee strategiche della Regione Marche. Infatti la strategicita` del Caap Centro Agroalimentare Piceno sara` fondamentale per contribuire a costruire e a realizzare le politiche agricole anche attraverso la Pac”. La dottoressa Francesca Perotti amministratrice delegata del CAAP – Centro Agroalimentare Piceno ha detto: “L’identificazione della strategicita` del Caap e` senza dubbio un concreto segnale di enorme importanza. A tal proposito, esprimo la soddisfazione mia, del Presidente Roberto Giacomini e del Vicepresidente Corrado Di Silverio in merito alla decisione assunta dal Consiglio Legislativo regionale che ha votato l’emendamento presentato dal consigliere Andrea Assenti nel corso dell’ultima seduta consiliare del 2021. Nei giorni scorsi un analogo provvedimento era stato adottato dal Comune di San Benedetto che ha individuato nel CAAP – Centro Agroalimentare Piceno un asset strategico. La decisione assunta dal Consiglio Regionale e dal Comune di San Benedetto e` per noi la conseguenza di un costante e costruttivo confronto instaurato con l’amministrazione comunale nel pieno rispetto dei ruoli e delle funzioni. Inoltre costituisce un ulteriore riconoscimento per il lavoro svolto nel corso degli ultimi anni e nel contempo e` per noi uno stimolo estremamente importante per dare concreta attuazione ai progetti che intendiamo realizzare nei prossimi anni”. Il lavoro svolto negli ultimi anni che si e` concretizzato, tra l’altro, nelle risultanze del bilancio del Centro Agro Alimentare Piceno. “Negli anni 2019 e 2020 la gestione e` stata riportata in equilibrio economico-finanziario – ha aggiunto la dott.ssa Perotti – a seguito di molteplici interventi, quali: la riorganizzazione degli spazi storici del Centro; una drastica riduzione dei costi di gestione e del personale; una efficace politica di razionalizzazione delle spese”. Tra i progetti che contraddistinguono l’immediato futuro del Caap figura un nuovo dimensionamento del distretto ittico sambenedettese, che grazie al Caap Spa, diventera` uno dei Food Hub del nostro Paese nell’ambito del progetto di Borsa Merci Telematica Italiana, Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e Italmercati. Di recente, inoltre, e` stata avviata un’importante collaborazione con BIM TRONTO per sviluppo di nuove sinergie, nonche´ elaborare un punto di promozione e valorizzazione del territorio, con laboratori ed accoglienza per le scuole ed attivita` didattica. Imminente l’insediamento dell’Agenzia delle Dogane al Caap spa. Il Caap spa riveste anche un importante ruolo di utilita` sociale poiche´ ospita,
all’interno della sua struttura, il Banco Alimentare, che ha magazzini di deposito per distribuire i beni di prima necessita` ai piu` bisognosi. “Infine – ha detto la dott.ssa Francesca Perotti – stiamo avviando con l’Universita` Politecnica e con la Camera di Commercio delle Marche un programma di studio e di analisi per la formazione e sviluppo del sistema agroalimentare”.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'