Pubblicato il nuovo calendario scolastico, è già caos per le famiglie: cosa cambia dal nuovo anno

L’anno scolastico 2023-2024 volge al termine, ma è già stato approvato il nuovo calendario. Attenzione alle date per ogni regione.

La scuola sta finendo ma si parla già del prossimo anno scolastico 2024-2025. Ebbene sì, perché le regioni hanno dato la loro approvazione, stabilendo sia il giorno di avvio, che ponti e vacanze e, per finire, la data dell’ultimo giorno di lezione. Questo consente alla dirigenza scolastica di ogni istituto, e ai genitori, di iniziare sin da ora ad organizzarsi per capire come gestire i periodi di studio e quelli di riposo nel modo migliore.

Viene pubblicato il nuovo calendario scolastico dell'anno 2024-2025
Le regioni hanno approvato il calendario scolastico dell’anno 2024-2025: quali sono le novità (ascoli.cityrumors.it)

Si tratta di informazioni che, dunque, è importante conoscere il prima possibile per non farsi cogliere impreparati. E così è stato. Con l’anno scolastico 2023-2024 ancora non del tutto concluso, in particolar modo per chi dovrà affrontare le prove dell’ultimo anno di studi, è stata effettuata la pubblicazione con largo anticipo del nuovo calendario. Infatti è bene ricordare, a tal proposito, che vi sono regioni nelle quali le scuole aprono prima, andando ad ammortizzare l’avvio anticipato con un maggior numero di giorni di vacanza.

Calendario scolastico 2024-2025: arrivano buone e cattive notizie

Fondamentale è, anzitutto, conoscere le date delle festività e dei ponti che cadranno durante il prossimo anno scolastico per evitare di prenotare le ferie in giornate nelle quali le lezioni si terranno. Si comincia il 1° novembre con Ognissanti, che sarà di venerdì regalando agli alunni una settimana più breve. L’8 dicembre, giorno dell’Immacolata concezione, cadrà invece di domenica; mentre il giorno di Natale arriverà di mercoledì e, pertanto, l’ultimo giorno di scuola potrebbe essere venerdì 20 dicembre con rientro tra martedì 7 e mercoledì 8 gennaio 2024.

Vacanze, ponti e data inizio e fine scuola
Calendario scolastico 2024-2025: tutte le festività e i ponti (ascoli.cityrumors.it)

Per quanto riguarda Pasqua e Pasquetta, saranno il 20 ed il 21 aprile e si passerà poi al 25 aprile, che cadrà di venerdì. In alcuni casi le scuole potrebbero chiudere anche per l’intera settimana. Inoltre, dato che il 1° maggio sarà di giovedì, potrebbe esserci un ponte. Infine la Festa della Repubblica, il 2 giugno, si celebrerà di lunedì. Per quanto riguarda invece l’avvio delle scuole, la data di inizio sarà differente tra una regione e l’altra. Valle d’Aosta, Piemonte, Veneto e Friuli Venezia Giulia partiranno l’11 settembre.

Invece si entrerà dal 12 settembre nelle classi di Lombardia, Campania, Molise, Sardegna e Sicilia. In Trentino si comincerà il 9 settembre mentre in Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Calabria, Puglia e Lazio il 16 settembre. Anche l’ultimo giorno di scuola non sarà uguale per tutti, con una variabilità tra il 6, il 7, il 10, o il 12 (le scuole dell’infanzia tra il 28 ed il 30). Occorre inoltre sottolineare che all’appello mancano ancora diverse regioni, pertanto i calendari verranno ulteriormente aggiornati.

Impostazioni privacy