Home Prima Pagina A San Benedetto del Tronto una tappa del Circuito interregionale dell’Adriatico, riservata...

A San Benedetto del Tronto una tappa del Circuito interregionale dell’Adriatico, riservata alla classe velica O’Pen Skiff. Sul podio numerosi atleti della Lega Navale Italiana di San Benedetto

303
0

SAN BENEDETTO – Non hanno, purtroppo, potuto usufruire di condizioni meteo marine ottimali, i numerosi ragazzi partecipanti alle regate di una tappa del Circuito interregionale dell’Adriatico, riservata alla classe velica O’Pen Skiff, a causa delle condizioni di vento piuttosto instabili, che in una delle due giornate della tappa non hanno permesso lo svolgimento delle prove, mentre nella successiva, domenica, un’onda lunga da sud/est e un vento d’intensità tra i 3,5 e i 5 nodi, hanno consentito lo svolgimento di una sola prova.

Per l’unica regata effettuata, a causa di una sensibile riduzione del vento, si è reso, inoltre, necessario una riduzione del percorso con un arrivo in boa di bolina.
Nella categoria U13 Prime la vittoria è andata ad Andrea Massaro (10306) del Vela Club Palermo, che ha preceduto gli atleti della Lega Navale Italiana di San Benedetto, Olivia Bianchi (9685) e Celeste Bartolomei  (9700).
Nella categoria U13 Cadetti il primo posto del podio è andato all’atleta di casa, Federico Emiliani (5708) seguito da Paolo Nepi (11351) sempre della Lega Navale Italiana San Benedetto ed al terzo posto Pietro Passariello (7583) del Vela Club Palermo.
Nella più numerosa categoria U17 la bravissima Rebecca Orsetti  (9343), della Lega Navale Italiana San Benedetto, è riuscita, ancora una volta, e nonostante le imprevedibili e mutevoli condizioni di mare e di vento, a interpretare perfettamente l’inedito campo di regata, piazzandosi al primo posto, davanti all’ottima squadra di atleti del Circolo Velico OndaBuena di Taranto, che ha piazzato al secondo posto Federico Quaranta (10774), al terzo posto Alessandro Guernieri (10537), al quarto posto Carlo Caffarelli (11855) ed al quinto posto Nicolò Vernia (11440).
“Un sentito ringraziamento da parte della Lega Navale Italiana di San Benedetto va a tutti i circoli che hanno onorato la manifestazione. Si ringraziano, inoltre, tutte le aziende e gli sponsor che hanno reso possibile col loro contributo l’ottima riuscita dell’evento sportivo, – affermano dalla Lega di San Benedetto – si ringraziano, inoltre, tutte le aziende e gli sponsor che hanno reso possibile col loro contributo l’ottima riuscita dell’evento sportivo:
– Dienpi di Porto d’Ascoli, primaria azienda operante nel settore SAFE e della moda, che ha realizzato, per ogni atleta, una mascherina personalizzata recante il logo della classe velica
– Sabelli Group, operatore di eccellenza del settore caseario e alimentare
– La Fainplast Compound, azienda leader nel settore della produzione di materiali plastici.
Gli omaggi per il Comitato di Regata sono stati offerti dalla Azienda vitivinicola Ciù Ciù di Offida e l’allestimento della zona rimessaggio ha avuto il contributo del negozio Decathlon di Porto d’Ascoli”, concludono dalla Lni.