Marta Fascina, imbarazzo generale per quanto è accaduto: tutti senza parole

Marta Fascina, deputata di Forza Italia e ultima compagna di Silvio Berlusconi, è finita nuovamente al centro delle critiche.

C’è una vita prima e dopo Silvio Berlusconi, l’ex presidente del Consiglio e di Forza Italia scomparso il 12 giugno dello scorso anno. Questo vale per il partito che il Cavaliere ha fondato, che ancora lo ricorda – tanto da aver messo il suo nome anche sulle schede elettorali per le elezioni europee -, per i suoi figli, ma soprattutto per la sua ultima compagna, Marta Fascina.

Imbarazzo per Marta Fascina: cosa è successo
Marta Fascina torna al centro delle polemiche: grande imbarazzo per le sue dichiarazioni (Foto Ansa) – ascoli.cityrumors.it

La deputata azzurra da allora si è vista pochissimo in pubblico, specialmente alla Camera, in cui si è attirata più di qualche critica (anche dai suoi compagni di schieramento), e ha parlato ancora meno. Qualche giorno fa, però, ha concesso una lunga intervista al Giornale in cui ha raccontato il suo amore per l’ex premier, e anche quello per la politica.

Due cose strettamente legate, considerato che il secondo è iniziato all’età di 14 anni, quando era al liceo, ed era rimasta stregata dalla figura di Berlusconi. Con Hoara Borselli, Fascina ha discusso anche di come si sente ora che il fondatore di Mediaset è morto, “Mi hanno portato via la felicità. Mi hanno strappato il cuore” ha detto, e di come ha vissuto i primi passi della loro relazione e non solo.

Marta Fascina, le sue parole non convincono: il paragone è “azzardato”

A domanda diretta dell’intervistatrice sul fatto che abbia subito dei pregiudizi, come era stato per Nilde Iotti, prima presidente della Camera donna della storia della Repubblica italiana e compagna di Palmiro Togliatti, numero uno del Partito comunista all’epoca, Fascina ha detto di sì: “Il pregiudizio è stato un elemento che ha sempre accompagnato la mia storia con Silvio e per certi versi ancora non mi abbandona“.

Marta Fascina fa una dichiarazione avventata
Le parole della deputata fanno discutere (Foto Ansa) – ascoli.cityrumors.it

Ma questo paragone non è piaciuto a molti, specialmente ad una lettrice di Nuovo Tv, che ha chiesto a Michele Cucuzza, nella sua rubrica, se la deputata di Forza Italia non abbia un po’ esagerato, considerato che quello che ha fatto la comunista è stato decisamente di più rispetto a lei. Il giornalista ha risposto che assolutamente il pregiudizio per i legami d’amore può accomunare le due donne, ma poco altro, visto che dal costume al modo di comportarsi tra Fascina e Iotti c’è molta differenza, anche in come hanno vissuto la stessa relazione con i due uomini ‘più potenti’.

Impostazioni privacy